Home News Ci lascia Toto Cutugno: gli omaggi ei ricordi dei colleghi

Ci lascia Toto Cutugno: gli omaggi ei ricordi dei colleghi

by Angelo Fasolo
0 comment

Celebri artisti si uniscono per ricordare il talento e l’eredità di Toto Cutugno dopo la sua scomparsa.

In seguito alla comunicazione del decesso di Toto Cutugno, resa all’Ansa dal suo manager Danilo Mancuso, si è sviluppata una serie di tributi attraverso i canali social da parte di vari artisti. Questi omaggi sono stati dedicati al ricordo del celebre cantante di “L’Italiano”, il quale è venuto a mancare il 22 agosto, all’età di 80 anni, presso l’ospedale San Raffaele di Milano. Il cantante era stato recuperato in seguito a una lunga malattia.

Gianni Morandi 

Toto Cutugno, un italiano vero, se n’è andato… Autore e interprete della grande tradizione italiana. Ha scritto una delle canzoni italiane più famose del mondo, L’ITALIANO. Ci conoscevamo da sempre. Ciao Toto, la tua musica sale in cielo.

Laura Pausini

#TotoCutugno era un artista, un uomo e un italiano buono e gentile. Ho molti ricordi legati a lui e sono sinceramente dispiaciuta per la sua scomparsa. Un abbraccio alla sua famiglia e ai suoi fan di tutto il mondo

Adriano Celentano

Ciao Toto!…ricordo che eravamo in macchina… una cinquecento credo, e tu insistevi perché io incidessi “L’italiano”.
Una superbomba appena ultimata la notte prima che ci vedessimo. “Non ho dormito tutta la notte” -mi dicesti- “pensando al successo che faremo, tu come interprete, e io come autore”, il brano era davvero FORTE!!! Ma ciò che più di tutto mi frenava era proprio la frase più importante: “IO SONO UN ITALIANO VERO”. Una frase oltretutto insostituibile, in quanto è proprio su questa che si regge l’intera impalcatura di quella grande opera.  E io sentirmi pronunciare: “SONO UN ITALIANO VERO” mi sembrava di volermi innalzare.  Lui non credeva alle sue orecchie: “ma non capisci che è proprio questo il punto, io l’ho scritta pensando a te, perché tu sei davvero un italiano vero.” “Si lo so” – gli dissi io -“però non mi va di dirlo io…”. Non sempre ma a volte la troppo scrupolosità si può trasformare in una cazzata mondiale. Però nonostante tu l’abbia cantata come l’avrei cantata io, oggi, se la dovessi ricantare la canterei esattamente come l’hai cantata tu! Eri e rimarrai, un grande indimenticabile!

Orietta Berti

Poco fa ho ricevuto la notizia della scomparsa del caro Toto Cutugno. Con Toto ci siamo incontrati tantissime volte già dagli anni Settanta. Nei Festival di Sanremo e nei programmi televisivi. Ricordo con affetto una trasmissione “Piacere Rai Uno” che Toto conduceva e nella tappa di Ferrara dove andai ospite ricordo il suo grande spirito di accoglienza e la sua gentilezza. Le ultime volte ci siamo visti in Canada dove eravamo in Tournée insieme a Toronto e poi a Domenica In dove ci siamo salutati nei camerini. Non dimenticherò mai la divertente esperienza televisiva nel programma “Ora o mai più” dove con Toto e tanti altri colleghi abbiamo condiviso il tavolo dei coach e abbiamo ricordato tanti aneddoti delle nostre carriere. Quando usci il suo brano “L’ Italiano” ricordo che ci incrociammo anche in Belgio per delle promozioni tv. È un giorno triste. Sono vicina ai famigliari e porgo loro le mie condoglianze ”.

Angelo Branduardi, Enzo Ghinazzi, in arte Pupo e Pippo Baudo sono solo alcuni degli altri artisti che sui social hanno condiviso ricordi e omaggi allo scomparso cantante originario di Fosdinovo, in provincia di Massa Carrara.

 

You may also like

For Music Magazine Laterale

©Copyright 2023. All Rights Reserved For Music Magazine – by Gossip News Italia, info@formusicmagazine.it