Home News SALUBER JAZZ FESTIVAL 2ª edizione 28, 29 e 30 GIUGNO a CALCINATO (Brescia)

SALUBER JAZZ FESTIVAL 2ª edizione 28, 29 e 30 GIUGNO a CALCINATO (Brescia)

by Angelo Fasolo
0 comment

SALUBER JAZZ FESTIVAL: Il primo festival italiano all’interno di un’azienda, dedicato al benessere dei dipendenti e alla connessione con il territorio.

Dopo il trionfale successo della prima edizione, il Saluber Jazz Festival fa il suo ritorno a Calcinato (Brescia) il 28, 29 e 30 giugno. Questo evento unico nel suo genere, il primo festival musicale italiano ospitato all’interno di un’azienda, è stato ideato da Saluber per promuovere il benessere dei dipendenti e offrire alla comunità locale un’occasione speciale per immergersi nella bellezza dell’arte.

Ingresso libero su prenotazione

Nato da un’idea innovativa, il Saluber Jazz Festival è organizzato interamente da Saluber srl, un’azienda leader nel settore della disinfestazione e del pest control, senza alcun supporto di sponsor esterni. L’obiettivo è chiaro: arricchire il pubblico e il territorio con un evento di grande valore artistico-culturale.

Il festival, che vede la partecipazione di musicisti di fama internazionale, si svolgerà nel suggestivo piazzale della sede operativa dell’azienda in via C. Cavour 141 a Calcinato (BS). La direzione artistica del festival è affidata all’artista cubano Ernesto Rodriguez, noto come Ernesttico, che ha curato un programma musicale d’eccellenza per offrire emozioni indimenticabili al pubblico e alla comunità locale.

Il Programma del Festival

Il 28 giugno alle ore 21.30, il festival aprirà con il concerto del NICK THE NIGHTFLY 5TET, composto da Nick The Nightfly (voce e ukulele), Jerry Popolo (sax), Pietro Lussu (piano), Francesco Puglisi (basso) e Amedeo Ariano (batteria). Nick the Nightfly, scozzese ma italiano d’adozione dal 1988, è una figura di spicco nel panorama jazz italiano e internazionale, noto per il suo programma radiofonico su Radio Monte Carlo e per la direzione artistica del Blue Note Milano.

Il 29 giugno alle ore 21.30, sarà la volta del RICHARD BONA TRIO, formato da Richard Bona (basso, voce), Ciro Manna (chitarra) e Nicolas Viccaro (batteria). Richard Bona, pluripremiato bassista e compositore camerunense, è rinomato per il suo sound unico che unisce le tradizioni africane con il jazz contemporaneo.

Il 30 giugno alle ore 21.30, si esibirà il gruppo YILIAN CAÑIZARES HABANA BAHIA con Yilian Cañizares (voce, violino, tastiere), Yasser Herrera “El Gozo” (tastiere), Childo Tomas (basso), Japa System (percussioni brasiliane), Ernesttico (percussioni cubane) e Daniele Valentini (fonico). Yilian Cañizares, nota per il suo blend affascinante di ritmi classici e afrocubani, è una delle voci più carismatiche del jazz contemporaneo.

Mostra Fotografica e Partecipazione Gratuita

Durante i tre giorni del festival, all’interno degli spazi dell’azienda, verrà anche allestita una mostra fotografica di Massimo Di Vinci, che negli anni ha immortalato numerosi musicisti jazz, offrendo un’ulteriore occasione per apprezzare l’arte in tutte le sue forme.

Gli eventi saranno aperti gratuitamente a tutti, previa iscrizione sul sito: Eventbrite – Saluber Jazz Festival.

Le Dichiarazioni dei Protagonisti

«La concezione artistico-stilistica del festival si fonda su un concetto fondamentale che guida il mio lavoro: “donare emozioni”», afferma Ernesto Rodriguez, in arte Ernesttico. «Ho voluto creare un’esperienza coinvolgente e memorabile per il pubblico, selezionando artisti che rappresentassero tre mondi musicali distinti: l’Europa con il blues di Nick The Nightfly (UK), l’imponente Africa con Richard Bona (Camerun) e la freschezza del Sud America con Yilian Cañizares (Cuba/Brasile)».

Ciro D’Amicis, CEO della Saluber Disinfestazioni e grande appassionato di musica, racconta: «L’idea del Saluber Jazz Festival è nata durante un evento in Confindustria, ispirata dalle discussioni sugli antichi greci e il mecenatismo. Successivamente, durante un concerto di Eric Clapton al Lanxess Arena di Colonia, ho concretizzato il progetto. Durante la pandemia, ho compreso l’importanza del mio lavoro nel far stare bene le persone. Dopo il Covid, ho cercato un modo per migliorare ulteriormente il benessere delle persone oltre il mio lavoro. Con una grande passione per la musica, ho visto un’opportunità per unire passione e professione, organizzando un festival musicale in azienda come segno di restituzione al territorio».

Saluber: Un Modello di Imprenditoria Innovativa

Saluber, fondata nel 2001, è un punto di riferimento nel settore della disinfestazione e del pest control per le aziende italiane, con sedi a Brescia e Taranto. Con un approccio culturale e multidisciplinare, Saluber rappresenta oggi un modello di imprenditoria nuova, legata al territorio e orientata al benessere delle persone e dei collaboratori.

Il Saluber Jazz Festival è una dimostrazione tangibile di come un’azienda possa contribuire attivamente alla crescita culturale e sociale del proprio territorio, creando momenti di condivisione e arricchimento per tutta la comunità.

You may also like

For Music Magazine Laterale

©Copyright 2023. All Rights Reserved For Music Magazine – by Gossip News Italia, info@formusicmagazine.it

Adblock Rilevato

Sostienici disabilitando l'estensione AdBlocker dai tuoi browser per il nostro sito web.