Home Ultime Uscite Angelina Mango stupisce con il nuovo singolo “Fila Indiana”

Angelina Mango stupisce con il nuovo singolo “Fila Indiana”

by Angelo Fasolo
0 comment

Cambiamento sonoro e audacia artistica: il nuovo singolo  “Fila Indiana” di Angelina Mango apre nuove strade musicali

Angelina Mango, la talentuosa cantautrice nota per i suoi successi come ‘Ci consideriamo domani’ e ‘Che T’O Dico A Fa’, sorprende i suoi fan con un nuovo singolo dal titolo ‘Fila Indiana’. Quest’ultimo brano, rilasciato oggi a sorpresa, rappresenta un netto cambiamento rispetto alle tracce a cui i suoi ascoltatori si erano abituati, evidenziando la sua determinazione a esplorare nuovi orizzonti musicali.

La vincitrice Angelina Mango della categoria canto di Amici 22 ha introdotto ‘Fila Indiana’ in anteprima durante le tappe del suo tour, suscitando grande curiosità tra il pubblico. Questa nuova canzone si distingue per uno stile diverso e altrettanto potente rispetto alle precedenti produzioni di Mango, dimostrando la sua versatilità artistica e la volontà di offrire ai suoi fan un suono fresco e innovativo.

Il singolo rappresenta un momento significativo nella carriera della cantante, evidenziando la sua crescita artistica e la sua volontà di sperimentare nuove sonorità, consolidando al contemporaneo il suo posto nel panorama musicale contemporaneo.

Con ‘Fila Indiana’, Angelina Mango continua a dimostrare la sua capacità di reinventarsi, regalando ai suoi fan un’esperienza musicale sorprendente e coinvolgente, confermandosi come un’artista in continua evoluzione.

Testo canzone Angelina Mango

Ehi, ehi
La terra è terra
Pure senza radici
Pure se non mi tiene attaccata a terra
E mi sporca i vestiti
Mo che te ne vai, ricordati della terra
La fila per l’ostia, tutti a bocca aperta
La casa che ti caccia di casa presto
Tanto agosto è cap’ ‘e vierno e piedi dentro la fossa
Sì lo so, sì lo so che il sangue è sangue
Ma ci sono vampiri
E ci sono famiglie che perdono sangue
E famiglie felici
Alberi che crescono senza radici
E tarantelle lontane, scivolano giù al mare, più giù
Io ho imparato a bussare, lo giuro

Cercano il veleno nella spazzatura
Fuori dalla porta della nostra casa
Trovano soltanto quattrocento mozziconi
Di ospiti impegnati ad abbracciare mamma
Ne conosco pochi, forse nemmeno m’importa, ma sorrido
E chiedo “Volete un bicchiere di acqua?”
Stringono i miei zigomi più forte negli gli spazzi tra le nocche
Le vecchie signore in fila indiana

Le vecchie signore in fila indiana
Fila indiana, fila indiana

Ho deciso di far pace con te
Pure se mi hai lasciato sola
Ho deciso di far pace con te
Pure se mi hai fatto paura
Io non ho più fantasmi sotto le lenzuola
Io conto più fantasmi tra i banchi di scuola
Ho la tavola imbandita coi bastardi di Natale
Io ero un essere speciale ma non hanno avuto cura di me
L’amore è avere cura di me
L’amore era chiamare ogni mattina, una parola per me
Bastava una parola per me
Invece avete solo sete e non mi conoscete e siete in fila
Io sono il vostro prete
Io so cosa vuol dire amare da morire
Ho bisogno di uscire
Non riesco a respirare, devo andare via

Le vecchie signore in fila indiana
Fila indiana, fila indiana

Cercano il veleno nella spazzatura
Fuori dalla porta della nostra casa
Trovano soltanto quattrocento mozziconi
Di ospiti impegnati ad abbracciare mamma
Ne conosco pochi, forse nemmeno m’importa, ma sorrido
E chiedo “Volete un bicchiere di acqua?”
Stringono i miei zigomi più forte negli gli spazzi tra le nocche
Le vecchie signore in fila indiana

Le vecchie signore in fila indiana
Fila indiana, fila indiana

You may also like

For Music Magazine Laterale

©Copyright 2023. All Rights Reserved For Music Magazine – by Gossip News Italia, info@formusicmagazine.it